.
contributo inviato da forumpd il 27 febbraio 2008

FAQ: Domande più frequenti
 
In cosa consiste l’iscrizione?
L’iscrizione a PD Network è libera e permette agli utenti di partecipare attivamente alla costruzione del social network online dei sostenitori del PD. La partecipazione al PD Network consiste nella possibilità di inviare contributi, di aggregare il proprio blog, di segnalare iniziative sul territorio e molto altro.
L’utente compila una semplice maschera di iscrizione che può eventualmente completare successivamente con altri dati: immagine, posizionamento geografico, recapiti sul territorio e online, interessi, etc. In questo modo potrà contribuire attivamente con i propri articoli e conoscere altri membri del social network del suo territorio o con interessi comuni.
 

Se mi iscrivo a PD Network sono automaticamente iscritto ai Forum Democratici?
Il PD Network è il social network ufficiale del Partito Democratico. I Forum Democratici sono dei luoghi di aggregazione tematici, promossi dal Partito Democratico, che si basano sullo stesso concetto di social network.
Chi è iscritto a PD Network può utilizzare gli stessi dati per completare l’iscrizione a uno dei FORUM DEMOCRATICI promossi dal Partito Democratico. Vedi qui l’elenco dei Forum Democratici.
Per iscriversi a un FORUM, se già iscritto a PD Network, basta andare nella pagina LOGIN del FORUM, accedere con i propri dati (nome / password) e poi confermare la volontà di partecipare al Forum Democratico scelto.
 
Viceversa, un iscritto a uno dei FORUM DEMOCRATICI, può partecipare anche alle attività del PD Network, utilizzando gli stessi dati. La procedura, anche qui, è semplice: andate nella pagina LOGIN del PD Network (menu in alto). Inserite il vostro nome e password, e confermate poi nella pagina di iscrizione la volontà di partecipare al social network.
 
 
Mi sono iscritto e ho aggregato il mio blog: perché non vedo tutti i miei contenuti pubblicati ?
Il PD Network non è un aggregatore generalista.
La redazione di PD Network legge tutti i post aggregati automaticamente dai blog degli iscritti e promuove nel social network solo quei contributi compatibili con lo spirito del PD Network.
La redazione si riserva il ruolo di stimolatore della discussione, raccoglie e legge gli interventi degli utenti della rete. Ogni utente, attraverso la pubblicazione di materiale sul proprio blog può sottoporre temi al Partito Democratico e agli altri membri della community. Contenuti offensivi, fuori tema, ingiuriosi e genericamente non in linea con le normali regole di netiquettes non saranno pubblicati.    
 
 
Perché aggregare il mio blog se posso proporre un contributo direttamente?
Lo scopo del PD Network è quello di valorizzare i contenuti prodotti dagli utenti nelle loro piazze virtuali, nei loro blog e siti preferiti.
E’ molto importante che i contenuti di interesse per la discussione non siano tutti disponibili solo in questo luogo, ma anche e soprattutto nei blog o nei siti degli iscritti. Questo permetterà alla discussione di uscire dal confine virtuale di questa piazza, e di stimolare in tanti luoghi della rete, conversazioni e proposte da parte di altri lettori.
Posso inserire nei commenti dei collegamenti ipertestuali a materiali caricati e/o ad altri commenti collegati?
Certo, basta copiare il link che si desidera riportare all’interno del proprio contributo.


Non mi arriva la mail con il link di conferma o il codice di attivazione?
Assicurati di aver completato correttamente ogni passaggio al momento della registrazione ed aspetta la mail di conferma.
In ogni caso puoi contattare direttamente il moderatore del forum
Oppure mandare una mail a forum@pdnetwork.it.


Ho perso la mia login e password
Se hai perso la tua login o la tua password puoi recuperarle attraverso questa pagina http://www.go.ilcannocchiale.it/member/loginservices.aspx

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di 20002008 inviato il 15 luglio 2008
CARISSIMO VELTRONI
sono un semplice cittadino che osserva l'andamento della politica e del disastro italiano da quando berlusconi è salito nuovamente. osservo con orrore che il caro presidente del consiglio ha carta bianca su tutto e tutti anche sul presidente della repubblica. osservo con orrore che ha cambiato e modifica a sua immagine e convenienza tutto il sistema di governo.. la sinistra in generale e lei che dovrebbe prendere scelte coraggiose e contro berlusconi non le prende, anzi ai numeri lei alza la voce, a volte, ma abbassa il tiro e poi fa acqua. diciamo la verità: lei non è autorevole, non occorre essere autoritario o dittatore come ci ci governa basta organizzarsi essere onesti e diciamo la verità, quello che dice di pietro su tanti argomenti attuali e sul ricambio generazionale della classe politica mica ha tanto torto. occorre un filtro contro la mafia che è nel palazzo. lei che ne pensa?
commento di Massimo Martelli inviato il 11 luglio 2008
Carissimo On Veltroni
mi chiamo Massimo Martelli 43 anni di Terni città che lei conosce bene ....
Rosso da quando ero ancora nella mente del mio povero papà .
Mi sono iscritto soltanto per dirle il mio disappunto per come state elaborando la vostra opposizione.
Secondo me . e vedo che non sono il solo ,
state sbagliando e ve ne renderete conto alle prossime elezioni credo quando vedrete che la lista dell'On. Di Pietro avanzerà di molto a vostro discapito....
avete speranza di trattare bene Truffolo ( l'ottavo nano )in modo che se poi vincete le elezioni lui farà altrettanto?
secondo me è una tattica suicida bisogna urlare a tutto il mondo il male che ha fatto e che sta facendo al nostro paese...
ancora a portargli l'acqua con le orecchie......
firmato: un ormai ex vostro elettore deluso.
commento di dallas inviato il 10 luglio 2008
Mi sono iscritta solo per dirvi che non vi voto più, non mi piace.... state facendo un inciucio con Il CAIMANO e non ho votato per questo.... tante parole ma pochi fatti.... come al solito..
La prossima volta voterò Di Pietro almeno dice cose serie!!!!!!!!!!
Invece di dare il buono esempio ed essere immacolato...., più onesto degli altri cittadini... il presidente del Consiglio, inquisito, noi lo esentiamo dal processo.... come gli altri tre!!!!!! Ma siamo matti? quando in carcere ci sono anche degli innocenti....!!!!
Se lo pubblichi o meno non me ne importa nulla, mi piacerebbe che lo sapessero le alte cariche del PD, che poi sono i soliti noti....
commento di dallas inviato il 10 luglio 2008
Mi sono iscritta solo per dirvi che non vi voto più, non mi piace.... state facendo un inciucio con Il CAIMANO e non ho votato per questo.... tante parole ma pochi fatti.... come al solito..
La prossima volta voterò Di Pietro almeno dice cose serie!!!!!!!!!!
Invece di dare il buono esempio ed essere immacolato...., più onesto degli altri cittadini... il presidente del Consiglio, inquisito, noi lo esentiamo dal processo.... come gli altri tre!!!!!! Ma siamo matti? quando in carcere ci sono anche degli innocenti....!!!!
Se lo pubblichi o meno non me ne importa nulla, mi piacerebbe che lo sapessero le alte cariche del PD, che poi sono i soliti noti....
commento di carmensacco inviato il 10 luglio 2008
Non fermateVi, non condivido pienemente Di Pietro ma il suo rancore nei confronti dello psiconano e' talmente forte che merita un appoggio. D'Alema dice di "affrontare il giudizio a testa alta" ... ma che illusione!
Grazie.
Esseci
commento di gipapit inviato il 10 luglio 2008
Sono un militante fin dai tempi del pci e mi pento amaramente di aver votato pd alle ultime politiche.
So che non pubblicherete questo post, ma visto che dite di leggerli tutti.... bene: Veltroni, cambia linea, dovresti cominciare ad elemosinare le alleanze, in primis Di Pietro, l'unico politico che sta parlando in maniera capibile e condivisibile, invece di tentare di fare di con il pd quello che hai già fatto con la sinistra.
commento di maryval inviato il 26 giugno 2008
PER LA REDAZIONE PDNETWORK

E'da lunedì che alcuni contributi inviati dal mio blog non sono visualizzati sul network. Non credo sia un problema di contenuti incompatibili, potete verificare per favore?
commento di Fermo85 inviato il 26 giugno 2008
E' necessario a mio parere aprire una nuova fase politica ove si non si torni indietro, ma si persegua una politica realmente di sinistra che parli all'elettorato che si astiene e di un partito che ricerchi alleanze per un nuovo centrosx.
commento di mare53 inviato il 22 giugno 2008
Noi lo stiamo già facendo e non è servito che ce lo dicessero dall'alto: abbiamo sentito l'esigenza di riunirci e di allargare al massimo la cerchia di chi si sente appartenente al PD. Dopo lo sbando ormai durato fin troppo, i rappresentanti di circolo hanno contattato i votanti alle primarie e indetto incontri e riunioni: Solo così si può crescere e formarsi cominciare a dare una certa visibilità al popolo del PD.
commento di giovanni66 inviato il 18 giugno 2008
Mi sembra che l'opposizione compiuta in Parlamento fino ad ora abbia quanto meno consolidato il clima di cambiamento auspicato dal Segretario. Ma condivido l'opportuna e ferma opposizione fatta ieri in Senato riguardo all'emendamento sulla sicurezza ed in particolare sulla lettera del Presidente del Consiglio al Senato. Visti gli ultimi risultati amministrativi in Sicilia, è chiaro che questo è un periodo di assoluta negatività. Ma è dalle sconfitte che si rinasce più forti e determinati, e le primarie del 14 ottobre 2007 lo hanno ampiamente dimostrato. Ripartiamo da lì, dal discorso del Lingotto, dalla campagna elettorale del Segretario, dalla vera intenzione di cambiare e riformare questo nostro Stato, per arrivare ad avere quella Democrazia Matura che già altri Paesi Occidentali hanno da tempo. Non torniamo indietro e lavoriamo con e per le nuove leve, ascoltiamo gli anziani, ma diamo peso ai contenuti che ci vengono proposti dai giovani dirigenti del Partito. E' verso il futuro che andiamo, e non al passato.
Sansonetti, Travaglio, D'Avanzo e Scalfari paventano un regime, io andrei più cauto e farei opposizione sui fatti, determinata e chiara. L'Italiano non è così disattento e sa giudicare al momento giusto.
commento di dumont inviato il 6 maggio 2008
Nomi nuovi,in alto e in basso!
In alto valorizziamo Bersani,Lanzillotta,Chiamparino,Domenici,Zingaretti.
In basso istituiamo corsi di formazione per nuovi dirigenti(molte donne) e mandiamo avanti i più bravi.
E' così che si fanno le rivoluzioni!
Mario Dumont
commento di getup inviato il 4 maggio 2008
PS
Gradirei una risposta diretta.
Grazie
commento di getup inviato il 4 maggio 2008
Ho inserito il seguente messaggio come commento a diversi post, come ho già fatto altre volte.
I post che non mi avete pubblicato non erano assolutamente nè offensivi nè ingiuriosi, come ne ho, invece letti tanti.
Per quanto riguarda lo "spirito del PD", a cosa vi riferite, a quel decisionismo piovuto dall'alto che ci ha fatto perdere in maniera così rovinosa?
eccovi il messggio:
A me, come a tanti altri, è accaduto più volte di non veder pubblicati alcuni post, non perfettamente in linea con il partito.
All’inizio ho pensato che dipendesse da una difficoltà tecnica di gestione, ma poi ho dovuto dolorosamente ricredermi.
La cosa che più mi rattrista e mi preoccupa è il criterio con cui viene attuata questa censura; critiche e, persino insulti, che provengano ostentatamente dalla destra o dalla sinistra estrema, sono tranquillamente e, forse sempre, pubblicati, poiché, perlopiù rafforzano lo spirito di corpo e la determinazione nell’elettore di centrosinistra. Ma se vengono espresse opinioni moderatamente (forse proprio per questo) in disaccordo con alcune impostazioni, ritenute forse fondamentali, del PD, queste non trovano alcuno spazio; come ad esempio criticare le esternazioni e, di conseguenza mettere in discussione la credibilità e il ruolo stesso di un personaggio come la senatrice Binetti (contro il suo ministro Turco in tema di fecondazione assistita) o come Di Pietro (la sua ambigua simbiosi con Grillo e il suo quasi aprioristico ed autonomo consenso nei confronti del PDL in tema di sicurezza).
Certo, dietro questo tipo di pubblicazioni potrebbero nascondersi sobillatori e provocatori, ma questo fà parte del gioco democratico.
Non è nascondendo le contraddizioni interne che il PD potrà attuare una rimonta significativa.
Esistono molti elettori di sinistra (come me) che, in nome della mediazione, del compromesso e della moderazione hanno dato, meditatamente, il loro voto al PD confidando nella leadership di Walter Veltroni e ne
commento di H.A. inviato il 1 maggio 2008
credo che sia ora per il PD di finirla col buonismo e il moderatismo. Come dice Martinazzoli, "il moderatismo sta alla moderazione come l'impotenza sta alla castità".
Quindi vi chiedo gentilmente di dare spazio anche a contenuti non proprio adeguati alla "linea di partito". Se si vuole ripartire seriamente dovete dare spazio a tutti gli spunti di riflessione, purché siano rispettosi nei confronti degli altri. Già due volte avete bloccato un mio contenuto, tutt'altro che offensivo e irrispettoso.
Beh, se volete un network con messaggi tutti uguali, tipo "Walter siamo con te" o "Indietro non si torna", fate pure, ma secondo me commettete un errore dovuto a miopia politica.
commento di paperana inviato il 30 aprile 2008
Ma non sarà ora che dalla rete si passi a luoghi dove partecipare e decidere ?
commento di ressett inviato il 25 aprile 2008
Credo che per poter di nuovo governare e farlo finalmente bene sia fondamentale seguire fino in fondo il rinnovamento della classe dirigente, ad iniziare dal basso perchè il consenso lo fanno essenzialmente le azioni degli amministratori locali e delle segreterie delle sezioni. Se non cambia l'approccio con l'elettorato (dimenticato il giorno dopo le elezioni, così come si dimenticano le promesse pre-elettorali), l'idea che questo sia un partito nuovo non attecchirà mai, e non cambierà mai il modo clientelare di fare politica.
Comunque non ti fermare proprio ora e non ti scoraggiare per le critiche e gli sgambetti che proveranno a farti, perchè se abbiamo sognato di vincere e se siamo sicuri di farcela alle prossime elezioni è grazie a te.
GRAZIE WALTER. da Marco Balestri
commento di Giovanni-68 inviato il 21 aprile 2008
Caro Veltroni, comunque secondo me tutto inizia adesso, se si lavorerà bene la crescità del PD sarà garantita, comunque io faccio parte del popolo ho 3 figli minori e moglie a carico faccio il commesso di supermercato, fortunatamente ho la casa di proprietà e non pago il mutuo, però comunque vivo sempre sotto le aspettative normali di vita, abbiamo avoluto il 3 figlio io e mia moglie perchè come il PD crediamo nel futuro, e come il popolo dei lavoratori italiani siamo abbituati a soffrire e prima o poi dalla tenacia i risultati arriveranno.Ho condiviso tutto quello che hai detto in campagna elettorale ed ho apprezzato i progetti di sviluppo reali che ci hai illustrato pultroppo a capire la realta siamo risultati in meno di quelli che hanno datto fiducia alle solite menzonie del maggiore esponente del PDL.
commento di patrizia vanin inviato il 21 aprile 2008
Ho letto questo intervento , mi chiedo invece di criticare perché non si aiuta chi ci rappresenta a farsi carico di proposte invece che critiche , come quella di stare ad ascoltare la gente semplice che vive i disagi come ha fatto la lega ? Non era meglio aprire gli occhi e sentire, invece di vivere lontano dalla realtà. Mi chiedo le critiche così tanto per recriminare cosa ci aiutano o ci danneggiano . Caro Veltroni e tutto il partito scendete tra la gente ascoltate , perché il malessere é reale lo dovete correggere se non volete fare la fine che hanno fatto la sinistra radicale . Mi dispiace molto per Prodi ho capito che bisogna aver coraggio spero che lo si trovi e che riusciate ad aver la fiducia delle persone e questo vale tanto lavoro e sopprattutto tanta ma tanta umiltà, in bocca al lupo e buon lavoro .Mio piccolo suggerimento per conquistare l'ellettorato portate in parlamento una legge che porti una solo camera e rigidità nelle regole . Grazie Patrizia Vanin
commento di pularotta inviato il 19 aprile 2008
caro Veltroni credo che tu dovresti anche leggere i contributi prima delle elezioni!! Ho letto il contributo di ubiojo e mi sembra che avesse azzeccato in pieno quello che si sarebbe dovuto fare e gli errori fatti. Tra l'altro è stato stupido fare questo tipo di campagna elettorale con questa legge elettorale!! L'hai decisa tu o qualche altro scienziato di collaboratore!!!abbiamo perso e non ci sarà nemmeno la possibilità nelle prossime elezioni di portare qualcosa di nuovo visto che lo hai fatto già! il secondo errore evidenziato da ubiojo è stato che non hai difeso con i denti il lavoro fatto in questi ultimi due anni. Litigi si (e di questo ne hanno pagato le conseguenze chi sappiamo!!) ma si era fatto molto ma molto. ubiojo non ha aggiunto che si sarebbe dovuto attaccare il nano per tutti i danni fatti nei cinque anni precedenti! Ha azzeccato che le boutade fanno effetto ed infatti loro ne hanno fatto due: la prima di spedire gli ultimi giorni il dossier sui guasti di Roma, il secondo dire in diretta che aboliva il bollo. Con questo ha convinto molti indecisi. ubiojo aveva indicato la strada per la boutade del PD. Veramente geniale il manifesto che si doveva fare come lo aveva indicato lui. Un'atra cosa volevo aggiungere....dopo la puntata di Santoro....Veltroni smettila di inventarti palliativi e cazzatelle e smettila anche di dire, quasi minaccios, facciamo, diciamo, ci opponiamo. Grazie alla tua insulsa campagna elettorale non ci sono margini per dire nemmeno "ah". Se lottavamo uniti ed attaccavamo Berlusconi (per via della legge elettorale in atto) è vero che potevamo anche perdere (ma alcuni ballottaggi dimostrano che non era proprio scontato!) ma a differenza era simile al precedente governo e si poteva fare rumore vero per non far governare loro (come hanno fatto per noi!)e per cambiare la legge elettorale. Ora non la cambi tu, altrimenti sei un illuso!! questa legge l' hanno fatta loro senza chiedere la collaborazione della sinistra. Adesso il nano
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
2 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork